02 905 16060 info@pmssrl.it

Il dvr è obbligatorio dal 1° giugno 2013 anche per gli artigiani:

La legge n.220\2012,detta legge di “stabilità” ha previsto la proroga al 31 maggio 2013 per la redazione di una “autocertificazione” della valutazione dei rischi (DVR) per le aziende con un organico inferiore ai 10 dipendenti. Dal 1 giugno 2013 però l’autocertificazione non basterà più e anche le imprese  più piccole devono adeguarsi alla normativa e predisporre il DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI previsti  dall’art.28 del D.Lgs.81\2008 e s.m.i., che dovrà essere firmato dal datore di lavore,dal servizio di prevenzione e protezione (RSPP),dal medico competende se nomitato e,se presente,dal rappresentante dei lavoratori per la sicurezza(RLS). tale ducumento deve essere custodito ed esibito in caso di ispezione dell’organo di controllo.

Le Sanzioni

Le sanzioni previsti  a carico del datore di lavore per la mancata predisposizione del documento di valutazione dei rischi,sono penali o oblative

(arresto da tre a sei mesi o ammenda da 2500 a 6400 euro (art.55 comma la),D.Lgs.81\2008 e s.m.i).

Lasciate fare a noi

pms supporta l’azienda per il controllo e la gestione degli adempimenti normativi. possiamo aiutarvi a:

1. Redigere il documento di valutazione dei rischi.

2.Assumere l’incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione.